Uncategorized

Re-gre-dì-re.

Regredire

verbo
intransitivo

  1. tornare indietro
  2. (senso figurato) abbassarsi di livello, tornare ad un livello inferiore
  3. (senso figurato) abbassarsi, diminuire di intensità
  4. (psicologia) tornare indietro ad una condizione o stadio di sviluppo precedente, arretrato di alcune capacità, specialmente in relazione alle capacità intellettive rispetto all’infanzia

Fallisco apposta. Regredisco. Niente va come avevo programmato.
Voglio mollare tutto ma non ne ho il coraggio e allora lascio che sia tutto a mollare me.
Ho paura che non sarò mai all’altezza di quello che mi circonda. Eppure sono così tante le cose che vorrei.
Voglio rifare tutto daccapo, cancellare e disegnare tutto in un altro modo, più simile a quello che avrei voluto, per me.

“La parola che meglio caratterizza la personalità borderline è “instabilità”. Le emozioni sono instabili, ampiamente fluttuanti, spesso senza una ragione evidente. I processi di pensiero sono instabili: a volte razionali e chiari, altre volte estremi e distorti. Il comportamento è instabile: periodi con un comportamento eccellente, elevata efficienza e affidabilità si alternano a improvvise regressioni a condizioni infantili di impotenza e rabbia, con improvvise interruzioni nel lavoro, ritirandosi nell’isolamento, fallendo.”

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...