Uncategorized

Idiozie.

E’ molto stupido il modo in cui cerco di punirmi. Mi dicono che le punizioni inflitte adesso non hanno effetto retroattivo. Mi dicono anche che, per me, il contatto con il mio corpo e le mie emozioni è troppo doloroso e sono costretta a difendermi con controllo ed intellettualizzazione. Mi dicono che ho un problema che non dovrei sottovalutare e che dovrei curare. Io no. Ho 30 anni, è tardi per tutto. Devo essere autosufficiente. E’ quello che conta. Curarsi è un lusso, stare bene è un lusso. Ciò che conta è non pesare sugli altri. Tutto quello che posso fare è comunicare con i soldi. Che cosa ti aspettavi? Non me lo hai forse insegnato tu? Comunicare attraverso il cibo, l’abbigliamento, i soldi. Non attraverso le parole. Cosa ti aspettavi? Il frutto del tuo amore malato è cresciuto, è maturato ed è anche marcito. Non ha più speranze di redenzione. Soffre ma crede di meritarlo. Non crede di meritare il bene, l’amore, la festa, la vita. Si punisce e si punirà a vita, fino a che riuscirà a reggerla.

Io non merito di essere amata, io non merito di essere rispettata, io non merito di stare bene.

Che risultati, questi 10 anni di terapia. Complimenti a tutti quanti, e complimenti a me.

Annunci
Standard

11 thoughts on “Idiozie.

  1. Ammina Biogena ha detto:


    Ascoltala : le parole sn un paradosso con la musica. Due perfetti opposti che si attraggono, laddove l’infinito coincide con il nulla

  2. Ammina Biogena ha detto:

    Sn rimasta molto delusa dalla risposta. Ieri avevo pensato a lasciar cadere tutto nel dimenticatoio. Oggi Invece voglio esprimere il mio disappunto. Mi sarei aspettata, visto lo stile, la ricerca del linguaggio e gli spunti di riflessione che potessi smembrare i brani, cogliere i riferimenti dei video, cercare i testi e tradurli. Un mi fanno “Cacare” nn si può davvero sentire; de gustibus certo, ma si può cmq apprezzare il lavoro altrui,cercando almeno una analisi approfondita. Mi aspettavo di sedere in una grande ristorante, dove assieme a una cornice molto elegante si potessero gustare cibi di qualità. Stride davvero quel che leggo da quanto esprimi…….mi viene da pensare se nn sia il puro piacere estetico ed edonista a raccontare dei pensieri pindalici. Non voglio intendere che le sensazioni nn siano vere, ci mancherebbe!!!!!!!!!!!!!!!!! Analizzando quasi tutto il blog, abbiamo un percorso simile. Io nn ho mai subito uno stupro, ma ritengo causa del mio male le “Carezze” di mia madre quando ancora ero fanciulla.Mi rimane il rammarico di essermi approcciata in maniera gentile e di aver ricevuto una sufficienza che davvero nn mi appartiene. Di certo seguirò, ma difficilmente esprimerò un pensiero

    • Ammina Biogena ha detto:

      È Davide che mi ha dato link, questo si…..ma nn è lui che scrive , per mille ragioni che non voglio mettere in piazza. Nn tutti hanno la possibilità di farlo…… e cmq nn è di certo , per l’ennesima volta , la risposta che mi aspettavo. Ho creduto alle parole , rimangono le evidenze dei fatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...