Uncategorized

Radici.

Forse crescere significa anche imparare a perdonare. Perdonare chi abbiamo ritenuto sempre essere la causa suprema dei nostri mali, riconoscendo in lui l’umanità, la buona fede, la fragilità e i limiti propri di un essere umano fragile, pieno di paure, bisognoso di sicurezze. E perdonare anche noi stessi, riconoscendo anche in noi la stessa umanità, gli stessi limiti, la stessa fragilità, le stesse paure, lo stesso bisogno di sicurezze.
Forse perdonare significa anche capire che le responsabilità esistono ma hanno un limite, perché tutto ciò che è stato lo è stato per una ragione, e significa fare in questo modo spazio alla possibilità di qualcosa di completamente diverso da ciò che è stato fino a quel momento.
Il rancore è un’energia esplosiva e spinge a cambiamenti eclatanti, estremi, ma destinati a spegnersi in fretta, ma è l’accettazione che apre le porte alla possibilità di un cambiamento profondo, reale e duraturo, anche se incredibilmente faticoso e doloroso.
Ma non vi è niente di più necessario e sensato che trovare il coraggio di smettere di rivoluzionare i propri rami e iniziare finalmente a dedicarsi alle proprie radici.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...