Uncategorized

Io non sono.

Io sono una città turistica in cui prendere una boccata d’aria,
con cui uscire dalla routine per poi tornare alla propria casa.
Io non sono una casa, confortevole, comoda, calda.
Non sono un luogo in cui tornare ogni sera.
Io sono un accessorio, un diversivo, un’acqua diversa in cui bagnarsi, un gioco che intrattiene e riempie l’attesa di tornare al proprio nucleo, al proprio luogo, al proprio focolare.

Io valgo un sorriso, un bacio, una carezza, una frase dolce di cui pentirsi il giorno dopo.
Io valgo una fantasia di evasione.
Ma io non valgo la pena di restare, di guardarmi, di provare a conoscermi a poco a poco, con la pazienza e la voglia di chi a ogni costo non vuole che ci si perda.
Io non sono importante, io non sono interessante.

Io sono la solitudine, sono un luogo senza abitanti, io sono il deserto.
Un timbro mi ha marchiato la fronte con un avviso di difetto, di imperfezione, di inattitudine.
Di errore.

Annunci
Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...